Top

Salvini e il suo circo bloccano Catania: oltre 500 poliziotti schierati per strada

Il vero pericolo sono gli scontri: È molto facile che possa esplodere la scintilla, visto che ormai la politica non è più dibattito e confronto, ma sputi, insulti, violenza. 

Catania non si Lega
Catania non si Lega

globalist

2 Ottobre 2020 - 08.13


Preroll

Per mettere in scena il suo circo, Matteo Salvini ha trasformato Catania in un campo di battaglia: la città etnea si blinda, preparandosi a due giorni di fuoco per il processo al capoleghista per il caso Gregoretti, che Salvini ha trasformato in un raduno dell’estrema destra con migliaia di persone e dirigenti del partito che si stanno mobilitando in massa per venire a supportarlo. 
Il Comitato per l’ordine e la sicurezza presieduto dal prefetto Claudio Sammartino ha messo in campo un imponente dispositivo di protezione, ben 500 uomini tra poliziotti, carabinieri e guardia di finanza provenienti anche dalla Campania e dalla Puglia per evitare che l’atmosfera attorno al Palazzo di giustizia (dove domani sarà proibito entrare) si surriscaldi.
Ma il vero pericolo sono gli scontri: è stata infatti annunciata anche a una contro-manifestazione della rete ‘Mai con Salvini’, cui parteciperà anche il Pd. È molto facile che possa esplodere la scintilla, visto che ormai la politica non è più dibattito e confronto, ma sputi, insulti, violenza. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage