Top

La mail ai vigili di Milano fa scoppiare la polemica: "Servono belle presenze per una cerimonia"

Il Comune di Milano precisa: "Non è comunicazione ufficiale"

Vigili Milano
Vigili Milano

globalist

23 Settembre 2020 - 11.42


Preroll

“Il personale di bella presenza dovrà indossare la divisa ordinaria senza cinturone e accogliere gli invitati all’ingresso”. È il contenuto una email ricevuta dagli agenti della Polizia locale di Milano in vista del “160esimo Anniversario della Fondazione del Corpo della Polizia Locale”: la missiva elettronica sarebbe stata inviata da una responsabile per chiedere la disponibilità a occuparsi dell’accoglienza degli invitati a cerimonia.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Buongiorno – si legge nella mail – con la presente si richiede la disponibilità di 3 agenti a svolgere servizio ordinario festivo di primo turno domenica 4 ottobre in occasione del 160esimo anniversario”. E ancora: “Il Personale di bella presenza dovrà indossare la divisa ordinaria senza cinturone e accogliere gli invitati all’ingresso registrati preventivamente. Dare la disponibilità entro e non oltre domani 23 settembre ore 9 mediante mail all’Ufficio scrivente. Grazie. Antonella”. Come riportato dall’Ansa, alcuni dei vigili, che hanno ricevuto l’email avrebbero ironizzato parlando di un ‘casting’ per ‘belle presenze’.
Il Comune di Milano ha precisato che la mail con la richiesta di tre agenti di bella presenza per il 160mo anniversario della Polizia locale ”è stata inviata in via informale da un agente a un gruppo di colleghi. Non si tratta di una comunicazione ufficiale del Comando della Polizia Locale”.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile