Top

Regionali, il centrosinistra va male nei sondaggi anche in Puglia

Fitto sarebbe al 41%, Emiliano al 39,4%. La candidata M5s Laricchia al 15,6%, Scalfarotto per Iv all'1,6%

Fitto e Emiliano
Fitto e Emiliano

globalist Modifica articolo

2 Settembre 2020 - 07.17


Preroll

Dopo Marche e Toscana, secondo il rilevamento di Nando Pagnoncelli pubblicato oggi sul Corriere della sera, il centrosinistra è in grande affanno anche in Puglia. Fitto, candidato del centrodestra, avrebbe nelle intenzioni di voto un lieve vantaggio su Emiliano (e alle Regionali per vincere basta un voto in più)

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Le intenzioni di voto per il candidato al momento vedono in vantaggio Fitto su Emiliano: 41% a 39,4% – rileva Pagnoncelli-.  A seguire Laricchia con il 15,6% e, decisamente più staccato, Scalfarotto con l’1,6%. Tutti gli altri sono stimati al di sotto dell’1%. Riguardo alle liste, Pd (18%) e Lega (17,5%) si contendono il primato, seguiti dal M5S (17%), Fratelli d’Italia (12,9%), Forza Italia (7,5%) e dalle numerose liste di appoggio al presidente uscente e al suo principale sfidante. Va osservato che per accedere alla ripartizione dei seggi la legge elettorale regionale prevede il superamento della soglia di sbarramento pari al 4% per i soggetti che si presentano in coalizione”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile