Top

In un mare di reati 'italiani', Salvini si tuffa subito sull'aggressione al Duomo per la sua propaganda anti-immigrati

Ormai è un gioco noto, quello del leghista, ma non smette di stupire come la Bestia faccia credere ai suoi fan che a commettere reati in Italia siano solo gli immigrati

Salvini
Salvini

globalist Modifica articolo

12 Agosto 2020 - 15.11


Preroll

È molto grave quanto successo a Milano, dove un uomo magrebino ha preso in ostaggio un agente minacciandolo con il coltello. È altresì grave quanto successo a Marsala giusto l’altro ieri, quando una banda di fascistelli ha massacrato di botte un ragazzo immigrato, impendendo agli altri di intervenire e urlando alla vittima: “Impara a rispettare gli italiani”. 
Ma ovviamente, indovinate quale delle due notizie viene immediatamente rilanciata da Matteo Salvini, che la definisce ‘inquietante’?. 
Ormai è un gioco noto, quello del leghista, ma non smette di stupire come la Bestia selezioni una porzione di realtà e la renda l’unica esistente, convincendo i fan della Lega che a commettere reati in Italia siano solo gli immigrati. Ovviamente, in questo particolare caso viene messa l’enfasi su dove è avvenuta l’aggressione, il Duomo di Milano, per continuare con la narrativa dell’inesistente ‘invasione’. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile