Top

Palermo devastata da una bomba d'acqua e Salvini fa subito lo sciacallo: "Il sindaco pensa solo ai migranti"

"A furia di pensare solo agli immigrati, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua" scrive Salvini

<picture> Nubifragio a Palermo </picture>
Nubifragio a Palermo

globalist

15 Luglio 2020


Preroll

Si sta ancora cercando di recuperare i corpi dei due morti annegati nella loro auto a causa del nubifragio che ha colpito Palermo, ma Matteo Salvini è riuscito già a fare lo sciacallo, riuscendo a tirare anche in questo caso in ballo i migranti. 
“A furia di pensare solo agli immigrati, il sindaco Orlando dimentica i cittadini di Palermo: basta un temporale e la città finisce sott’acqua” scrive Salvini, senza alcun rispetto per chi in questo momento si sta trovando in estrema difficoltà a causa del nubifragio. Come se un evento meteorologico di questa portata (il peggiore dal 1797, secondo i metereologi) fosse responsabilità di un sindaco e non fosse, invece, uno degli ‘eventi estremi’ contro cui gli scienziati ci mettono in guardia da anni, conseguenze dei cambiamenti climatici che stanno sconvolgendo il pianeta. Ma si sa, per Salvini e i suoi fan la scienza è un inutile orpello, molto meglio prendersela con gli immigrati, sia per le catastrofi ambientali sia per il Covid. 

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage