Calenda attacca il commissario Arcuri: "Buffone megalomane"
Top

Calenda attacca il commissario Arcuri: "Buffone megalomane"

Arcuri su Rai 3: "non auguro a nessuno mai di trovarsi nelle condizioni di decidere dove regalare la vita e dove far rischiare la morte". Calenda: "Questo paese è impazzito"

Arcuri e Calenda
Arcuri e Calenda
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Giugno 2020 - 16.51


ATF

È scontro su twitter tra Carlo Calenda, leader di Azione, e il commissario all’emergenza Domenico Arcuri, che intervenuto a Mezz’ora in più su Rai 3 ha dichiarato: “Nelle prime notti eravamo completamente disarmati e i pochi ventilatori io dovevo decidere in quale luogo d’Italia mandarli e non auguro a nessuno mai di trovarsi nelle condizioni di decidere dove regalare la vita e dove far rischiare la morte”. 
Parole che non sono piaciute a Calenda che su twitter scrive: “Un buffone megalomane. “Regalare la vita”?! Questo paese è impazzito”. 
Arcuri ha anche ricordato che “i primi giorni dopo il mio incarico, facevamo fatica anche a mandare le mascherine anche al personale sanitario e a chi era in prima linea. In questi 80 giorni ne abbiamo distribuite oltre 390 milioni e ora ne abbiamo una quantità largamente sufficiente”. 
“Nessun paese era preparato a gestire questa emergenza e ciascuno ha agito come ha potuto, ma gli italiani sono stati straordinari e in 80 giorni hanno permesso che riuscissimo a iniziare una nuova fase” ha continuato Arcuri: “Le polemiche politiche meglio relegarle in un cassetto. La gestione pubblica dell’emergenza è stata criticata, ma non si è considerato il tempo e spesso le critiche erano distanti dalla realtà”.
“Questa emergenza per ora comunque non finirà” ha concluso Arcuri, spiegando che tutto sarà superato solo “quando verrà scoperto un vaccino e sarà prodotto in dosi sufficienti per rendere immuni tutti”. 

Leggi anche:  Calenda attacca Salvini: "Smentisca l'accordo col partito di Putin, siamo pronti a sfiduciarlo in Aula"
Native

Articoli correlati