Top

Furlan (Cisl) dà ragione a Gismondo: "Servono medici giovani, non i pensionati"

La segretaria regionale della Cisl: "Il Governo vari un piano straordinario per assumere giovani medici specializzati, infermieri e stabilizzare i precari".

Medici
Medici

globalist

1 Marzo 2020 - 16.57


Preroll

Annamaria Furlan, segretaria generale della Cisl, ha dato ragione a Maria Rita Gismondo, direttrice del laboratorio dell’ospedale Sacco di Milano, sul fatto che “richiamare i medici in pensione per l’emergenza Coronavirus non è la strada giusta.”. 
“Il Governo vari un piano straordinario per assumere giovani medici specializzati, infermieri e stabilizzare i precari. Solidarietà e vicinanza a chi sta oggi in prima linea” ha scritto Furlan su twitter. 
Da parte sua, Gismondo aveva sottolineato che “lavorare in una terapia intensiva non è facile e non è come lavorare in medicina generale, c’è bisogno di addestramento e non è possibile deviarne da altri reparti. Abbiamo bisogno di rianimatori e infermieri capaci di assistere questi pazienti. Non è un lavoro banale”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage