Top

David Habib, operazione al naso riuscita: "denuncerò i fascisti con la maglietta del Cinema America"

David Habib è uno dei quattro ragazzi aggredito dai fascisti che non sopportavano la maglietta del Cinema America

David Habib
David Habib

globalist Modifica articolo

17 Giugno 2019 - 15.19


Preroll

Non si arrende e non ha paura David Habib, il 20enne che sabato sera è stato picchiato insieme ad altri quattro ragazzi da una squadraccia di fascisti che volevano che si togliessero le magliette del Cinema America. Il pestaggio gli è costato la rottura del setto nasale e per questo è dovuto essere operato d’urgenza. 
L’operazione è andata per il meglio e David ha postato una foto che lo ritrae con il naso bendato, un pugno verso l’alto e la frase: “Ringrazio tutti per la solidarietà, sono appena uscito dalla sala operatoria per l’intervento al setto nasale. Non appena mi dimetteranno andrò subito a sporgere denuncia e lo farò indossando la maglietta del #CinemaAmerica!”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile