Terrorismo: da oggi i lagunari pattugliano il Tevere
Top

Terrorismo: da oggi i lagunari pattugliano il Tevere

Un'attività di controllo del territorio che proseguirà pure nei prossimi giorni secondo le indicazioni di prefettura e questura.

Roma, fiume Tevere
Roma, fiume Tevere
Preroll

Desk2 Modifica articolo

23 Novembre 2015 - 15.26


ATF

Ecco il Giubileo ai tempi dell’Isis. I Lagunari del Reggimento ‘Serenissima’ di Venezia da oggi pattugliano il Tevere a bordo di barchini veloci nell’ambito del dispositivo Strade sicure. Militari di questo reparto specializzato dell’Esercito anche in queste ore stanno perlustrando il Tevere nell’area del centro di Roma: un’attività di controllo del territorio che proseguirà pure nei prossimi giorni secondo le indicazioni di prefettura e questura.

In città saranno impiegati duemila uomini, a presidiare non solo gli oltre mille obiettivi sensibili e gli eventi considerati a rischio, ma anche autobus e metropolitane. Agenti in divisa saliranno sui mezzi di trasporto per garantire la sicurezza dei passeggeri. Sorvegliati speciali saranno, ovviamente, piazza San Pietro e i principali monumenti della Capitale, dal Colosseo a Fontana di Trevi. Attenzione particolare sarà rivolta anche ai luoghi di ritrovo, in particolare dei giovani, come concerti o manifestazioni. Controlli serratissimi anche nelle piazze della movida dove il questore Nicolò D’Angelo non esclude perquisizioni, “qualora lo si ritenga opportuno”.

Leggi anche:  Regno Unito, arrestati tre estremisti di destra: progettavano un attentato contro una moschea
Native

Articoli correlati