Top

Processo Claps, è il giorno di Restivo in aula

Claudio Restivo, accusato dell'omicidio di Elisa Claps, torna oggi in un'aula di Tribunale italiana dopo quasi vent'anni. Ci sarà anche la madre di Elisa.

Processo Claps, è il giorno di Restivo in aula

redazione Modifica articolo

20 Marzo 2013 - 09.56


Preroll

Al Palazzo di Giustizia di Salerno, tutto è pronto per l’udienza del processo di appello dell’omicidio di Elisa Claps, uccisa il 12 settembre 1993, che vede Claudio Restivo unico imputato. In primo grado, Restivo fu giudicato colpevole dal gup Elisabetta Boccassini, che nel novembre del 2011, nelle pagine della sentenza di condanna, parlò di “indizi gravi, concordanti” in direzione dell’imputato.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Restivo oggi sarà in aula per dimostrare, insieme ai suoi avvocati Bargi e Scarpella, la propria innocenza. Ma soprattutto, tornerà a parlare dopo 18 anni, data del primo processo sulla morte di Elisa in cui fu condannato per false dichiarazioni. Da allora, Restivo, detenuto in Gran Bretagna per l’omicidio di un’altra donna, Heater Barnett, ha deciso di rimanere in silenzio.

Middle placement Mobile

Ad attendere le sue parole, ci sarà anche la madre di Elisa Claps, Filomena, che con tutta la famiglia Claps è convinta della colpevolezza di Restivo. “Se veramente una sola volta, nella misera vita che ha condotto, Danilo Restivo vorrà dire la verità, allora vale pena sopportare lo strazio di incontrarlo e ascoltarlo” ha dichiarato Gildo Claps.

Dynamic 1

La speranza della famiglia e dall’avvocato Giuliana Scarpetta, è anche quella di scoprire la verità su chi ha coperto Restivo, chi ha fatto in modo che il corpo di Elisa sia stato ritrovato soltanto nel marzo del 2010 nel sottotetto della chiesa della SS Trinità di Potenza.

L’imputato è stato visto tranquillo questa mattina, in una delle camere di attesa del Palazzo di Giustizia di Salerno: leggeva gli atti del processo e prendeva appunti. I suoi avvocati escludono che oggi rilascerà dichiarazioni spontanee, anche se da mesi,in concomitanza con il cambio della difesa, Restivo chiede di poter parlare e di poter ricostruire la vicenda che lo vede protagonista.

Dynamic 2

Intanto la madre di Elisa, Filomena, ha deciso di sedersi proprio accanto a Danilo Restivo in aula. Secondo quanto riferito dall’avvocato dei Claps, Giulia Scarpetta, Filomena ha messo una foto della figlia Elisa sul banco dove è seduta, proprio di fianco all’imputato. Restivo però sembra non mostrare alcuna emozione, evitando di incrociare lo sguardo della madre.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile