Autonomia, De Cristofaro (Avs): "Non piace a nessuno di quelli che si preoccupano della tenuta dell'Italia"
Top

Autonomia, De Cristofaro (Avs): "Non piace a nessuno di quelli che si preoccupano della tenuta dell'Italia"

De Cristofaro (Avs): "L'Autonomia differenziata non piace a nessuno di quelli che si preoccupano della tenuta del Paese. Infatti non piace nemmeno ai vescovi che parlano esplicitamente di rischio per l'unità nazionale".

Autonomia, De Cristofaro (Avs): "Non piace a nessuno di quelli che si preoccupano della tenuta dell'Italia"
Peppe De Cristoforo
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Maggio 2024 - 11.38


ATF

Il capogruppo dell’Alleanza Verdi e Sinistra Peppe De Cristofaro, presidente del gruppo Misto di Palazzo Madama, in un intervento su Facebook torna a parlare del disegno di Autonomia differenziata voluto dalla Lega e appoggiato dal governo Meloni. Un disegno che rischia di sgretolare un Paese già messo a dura prova da decenni di tagli alla spesa pubblica.

«Anche l’Ufficio Parlamentare di Bilancio della Camera punta il dito contro l’Autonomia differenziata. Serve almeno una valutazione preventiva dell’impatto finanziario, dicono i tecnici di Montecitorio. L’incredibile risposta del governo è che solo a cose fatte si potrà fare una valutazione. In pratica, è come ristrutturare casa senza preventivo. Senza sapere quanto ti costerà e se resterà in piedi. E se alla fine dovrai scegliere tra accendere il riscaldamento o fare la spesa».

«L’Autonomia differenziata non piace a nessuno di quelli che si preoccupano della tenuta del Paese. Infatti non piace nemmeno ai vescovi che parlano esplicitamente di rischio per l’unità nazionale. Il leghista Fedriga risponde che i vescovi non hanno letto la proposta di legge, o non l’hanno capita perché secondo lui l’Autonomia farà addirittura volare il Mezzogiorno. Come? Tagliando risorse alle regioni meridionali che sono già le più povere del Paese. Togli soldi ai poveri e vedrai che diventeranno ricchi. Succede solo nelle favole della destra. Insomma, siamo alla follia. Farebbero meglio a dire che di quello che accadrà all’Italia non gliene frega niente. Basta che alle Europee si possono mettere in petto la bandierina dell’Autonomia e del Premierato per raccattare voti. Mai che io ricordi un governo è stato così pericolosamente irresponsabile. Vanno fermati».

Leggi anche:  Romano Prodi: "Giorgia Meloni è ambidestra, ora deve decidere con chi stare"
Native

Articoli correlati