Top

Anticiclone africano Scipione, weekend di gran caldo in tutta Italia: quali sono i rischi per la salute?

Con la forte calura di questi giorni aumenterà il disagio bioclimatico. Esso si verifica quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, irraggiamento solare e assenza di ventilazione

Anticiclone africano Scipione, weekend di gran caldo in tutta Italia: quali sono i rischi per la salute?

globalist

16 Giugno 2022 - 11.32


Preroll

L’anticiclone africano Scipione sta facendo alzare le temperature in tutta Italia, per questo si andrà verso un weekend di gran caldo soprattutto al Nord e al Centro.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Le previsioni per sabato 18 e domenica 19 sono davvero semplici da scrivere: saranno due giornate completamente soleggiate dove la nuvolosità sarà rara e presente solamente sui confini alpini occidentali e su Sicilia e Calabria (qui sabato), dove ci potrà scappare qualche breve temporale di calore. Ma sabato e domenica non faranno parlare di sé solo per le temperature, ma anche per un problema da non sottovalutare: il disagio bioclimatico.

Middle placement Mobile

Andiamo con ordine e partiamo con le temperature. Ci sarà da sudare, quanto meno su Piemonte, Lombardia, Toscana, Umbria e Sardegna; su queste regioni, infatti, i valori massimi potranno toccare punte di 36/37°C all’ombra, anche oltre nelle zone interne dell’isola. Non se la passeranno bene nemmeno il resto del Nord e il Lazio dove si potranno raggiungere i 34/35°C a Bologna, Padova e Roma.

Dynamic 1

Il caldo sarà meno intenso su tutta la fascia adriatica centro-meridionale al Sud dove le colonnine di mercurio solo localmente saliranno oltre i 32°C.

Con la forte calura di questi giorni aumenterà il disagio bioclimatico. Esso si verifica quando si registrano temperature molto elevate per più giorni consecutivi, spesso associate a tassi elevati di umidità, forte irraggiamento solare e assenza di ventilazione. Queste condizioni climatiche possono rappresentare un rischio per la salute.

Dynamic 2

Per esempio, se l’umidità è molto elevata, il sudore non evapora rapidamente e il calore corporeo non viene eliminato efficacemente. Un’esposizione prolungata a temperature elevate può provocare disturbi lievi, come crampi, svenimenti, edemi, congestione, colpo di calore, disidratazione. Condizioni di caldo estreme, inoltre, possono determinare un aggravamento delle condizioni di salute di persone con patologie croniche preesistenti.

Oggi, giovedì 16 giugno – Al nord: soleggiato e caldo, isolati temporali sulle Alpi del Triveneto. Al centro: in prevalenza soleggiato. Al sud: qualche temporale sull’Appennino.

Dynamic 3

Domani, venerdì 17 giugno – Al nord: sole e caldo. Al centro: temporali pomeridiani sui rilievi di Abruzzo, Lazio e Molise. Al sud: temporali pomeridiani sugli Appennini.

Sabato 18 giugno – Al nord: sole e caldo intenso. Al centro: cielo sereno e molto caldo. Al sud: qualche temporale di calore su Calabria e Sicilia. Caldo non eccessivo.

Dynamic 4
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage