Top

Adriano Panatta racconta il suo match con Di Battista: "È molto educato, forse un po' irruento nel gioco"

L'icona del tennis Adriano Panatta, ospite a 'Un Giorno da Pecora', ha raccontato del suo incontro a Padel con Alessandro Di Battista

Adriano Panatta
Adriano Panatta

globalist

3 Ottobre 2019 - 20.16


Preroll

L’icona del tennis Adriano Panatta, ospite a ‘Un Giorno da Pecora’, ha raccontato del suo incontro a Padel con Alessandro Di Battista: “è molto carino ed educato, gioca bene, forse un po’ troppo irruento, magari preferisce fare uno smash più forte sbagliando invece che piazzarla. In campo però si comporta in maniera esemplare: come voto gli do un 7-“. 
Come conosce il militante M5s? “È un amico di mio figlio, entrambi hanno due bimbi piccoli. Lui ha espresso il desiderio di poter giocare con me e così ieri abbiamo fatto un doppio insieme”. Di cosa avete parlato? “Di tennis, non di politica”.
A quale attuale giocatore di tennis lo paragonerebbe? “Ad Alexander Zverev”. E qual è il suo colpo migliore? “Senza dubbio il dritto”, ha concluso Panatta.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile