Top

Aristotele: forse scoperta la sua tomba a Stagira

L'annuncio dell'archeologo greco Kostas Sismanidis: "Ci sono forti indizi che indicano che abbiamo trovato la tomba del grande filosofo".

<picture> Statua di Aristotele a Stagira </picture>
Statua di Aristotele a Stagira

globalist

27 Maggio 2016


Preroll

È la tomba di Aristotele quella scoperta a Stagira? Secondo l’archeologo greco Kostas Sismanidis, che dirige gli scavi nel sito fin dagli anni ’90, la risposta è sì, quella di Stagira è la tomba del filosofo. La scoperta è stata annunciata durante un convegno a Salonicco. L’archeologo ha ammesso di non avere ancora nessuna prova certa, ma “forti indizi”, come ha dichiarato alla tv di Stato Ert. La struttura, rinvenuta tra le rovine della città a 70 chilometri ad est di Salonicco, è stata una volta un monumento pubblico in cui Aristotele è stato onorato dopo la sua morte. All’interno non sono stati trovati resti umani.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Sismanidis, secondo quanto riporta il Greek Reporter, sulla base di tre differenti biografie e altre testimonianze di differenti periodi, è arrivato alla conclusione che i resti di Aristotele furono proprio trasferiti a Stagira. Secondo la ricostruzione fatta dall’archeologo, il popolo di Stagira avrebbe riportato le ceneri di Aristotele, morto a Calcide nel 322 a.C., nella sua città natale, seppellendole proprio nell’edificio ritrovato.

Middle placement Mobile

 

Dynamic 1

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage