Top

Muratov sfida la censura di Putin: nuovo progetto giornalistico dopo la sospensione di Novaya Gazeta

Muratov ha fatto sapere che il nuovo progetto si chiamerà «No» («Però» in russo), riprendendo le prime due lettere del titolo di Novaya Gazeta.

Muratov sfida la censura di Putin: nuovo progetto giornalistico dopo la sospensione di Novaya Gazeta
Dmitry Muratov

globalist Modifica articolo

17 Giugno 2022 - 18.20


Preroll

Una sfida alla censura e alla repressione: il Nobel per la Pace Dmitry Muratov ha annunciato che prevede di lanciare un nuovo progetto giornalistico dopo che Novaya Gazeta, il prestigioso giornale d’inchiesta di cui è direttore, è stato costretto a sospendere l’attività in Russia a causa delle pressioni delle autorità dopo l’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe russe.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Lo riporta Radio Liberty, secondo cui Muratov ha fatto sapere che il nuovo progetto si chiamerà «No» («Però» in russo), riprendendo le prime due lettere del titolo di Novaya Gazeta. «Lanceremo anche un canale Youtube con quel nome», ha fatto sapere Muratov secondo Radio Liberty.

Middle placement Mobile

Il governo russo ha inasprito la censura reprimendo i media indipendenti e soffocando sempre più la libertà di stampa. A marzo in Russia è pure entrata in vigore una «legge bavaglio» che prevede fino a 15 anni di reclusione per la diffusione di informazioni sulle forze armate che dovessero essere ritenute «false» dalle autorità russe. 

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile