Francia, Russia e Stati Uniti chiedono il cessate il fuoco nel Nagorno Karabakh
Top

Francia, Russia e Stati Uniti chiedono il cessate il fuoco nel Nagorno Karabakh

I ministeri degli esteri dei tre paesi hanno sostenuto "senza alcuna riserva" che gli attacchi recenti che hanno avuto come probabile obiettivo "civili" sono "sproporzionati".

Nagorno Karabakh
Nagorno Karabakh
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Ottobre 2020 - 21.04


ATF

La Francia, la Russia e gli Stati uniti – membri del Gruppo di Minsk – hanno denunciato oggi in una nota congiunta la situazione in Nagorno Karabakh, affermando che rappresenta una “minaccia inaccettabile della stabilità nella regione”, e hanno ribadito la richiesta di un cessate-il-fuoco.
I ministeri degli esteri dei tre paesi hanno sostenuto “senza alcuna riserva” che gli attacchi recenti che hanno avuto come probabile obiettivo “civili” sono “sproporzionati”.
Hanno inoltre ribadito la richiesta di un “cessate-il-fuoco immediato e senza condizioni”.

Leggi anche:  Le trame di Putin sulla Moldavia: dopo la Transnistria anche la regione autonoma della Gagauzia chiede aiuto a Mosca
Native

Articoli correlati