L'accusa della Francia: la Russia ha tentato di spiare un satellite militare franco-italiano

Lo ha denunciato il ministro della Difesa francese Florence Parly in un discorso dedicato allo spazio.

Il satellite Athena-Fidus

Il satellite Athena-Fidus

globalist 7 settembre 2018

Guera fredda in epoche e tempi diversi: un satellite russo ha provato l'anno scorso a spiare un satellite franco-italiano realizzato per fornire comunicazioni militari sicure, ha denunciato oggi il ministro della Difesa francese Florence Parly in un discorso dedicato allo spazio.
"Mentre Athena-Fidus proseguiva la sua rotazione tranquillamente sopra la Terra, un satellite da vicino gli si avvicinò, un po 'troppo vicino' ", ha detto il ministro nel corso di una visita al Centro nazionale studi spaziali di Tolosa. "Era così vicino che abbiamo davvero creduto che stesse cercando di catturare le nostre comunicazioni. E cercare di ascoltare i tuoi vicini non è solo poco amichevole, si chiama atto di spionaggio", ha aggiunto
"Questo satellite dalle grandi orecchie - ha continuato - si chiama Louch-Olymp, è un noto satellite russo un po' indiscreto". "L'abbiamo visto arrivare e abbiamo preso le misure necessarie. Lo sorvegliamo attentamente. Abbiamo anche osservato che ha continuato a operare attivamente nei mesi successivi con altri obiettivi, ma domani, chi ci dice che non tornerà su uno dei nostri satelliti?", si è chiesta Parly. 
Gli Stati Uniti hanno recentemente denunciato "il comportamento molto anormale" di un "oggetto spaziale" lanciato dalla Russia nel mese di ottobre 2017. "Spionaggio e atti offensivi non accadono solo gli altri. Siamo in pericolo, le nostre comunicazioni, le nostre manovre militari come la nostra quotidianità sono in pericolo se non reagiamo ", ha avvertito il ministro francese.


Il presidente Emmanuel Macron ha annunciato la sua intenzione di definire il prossimo anno per la Francia "una strategia spaziale per la difesa". Un gruppo di lavoro del Ministero delle Forze armate dovrebbe presentare proposte in materia entro novembre.