Top

La Goldman Sachs lascia la Russia in risposta alla guerra in Ucraina

La Goldman Sachs è la prima banca statunitense a prendere questa decisione. Nel frattempo la banca continua a gestire compravendite di titoli di aziende russe ma, assicura, non a scopi speculativi.

La Goldman Sachs lascia la Russia in risposta alla guerra in Ucraina
Goldman Sachs

globalist Modifica articolo

10 Marzo 2022 - 16.38


Preroll

La Goldman Sachs, banca colosso newyorkese, ha deciso di lasciare la Russia: è la prima banca statunitense a prendere questa decisione, in risposta all’invasione russa dell’Ucraina.  “Goldman Sachs sta chiudendo la sua attività in Russia”, ha affermato la società in una dichiarazione inviata via e-mail”. 

OutStream Desktop
Top right Mobile

Goldman Sachs continua: “Ci concentriamo sul supportare i nostri clienti in tutto il mondo nella gestione o nell’estinzione degli obblighi preesistenti nel mercato e nel garantire la sicurezza del nostro personale”. Nel frattempo la banca continua a gestire compravendite di titoli di aziende russe ma, assicura, non a scopi speculativi.

Middle placement Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile