Riscuote successo "Il viaggio di Victor"
Top

Riscuote successo "Il viaggio di Victor"

Buona la prima per lo spettacolo di Nicolas Bedos al Teatro Nazionale di Genova

Riscuote successo "Il viaggio di Victor"
Fonte: www.teatronazionalegenova.it
Preroll

redazione Modifica articolo

5 Maggio 2024 - 01.12 Culture


ATF

Grande successo ieri al Teatro Modena di Genova per la prima italiana de “Il viaggio di Victor“, spettacolo teatrale di Nicolas Bedos. Opera dalle mille emozioni, dalla raffinatezza incredibile e dal forte impatto visivo, è stata prodotta dal Teatro Nazionale di Genova, in collaborazione con il Teatro di Napoli, e firmata da Davide Livermore.

Protagonisti dello spettacolo sono due personaggi: un uomo che ha perso la memoria a causa di un incidente e cerca di trovare (e ritrovare) se stesso, e una donna, dall’identità inizialmente ignota, ma che diventerà sempre più conosciuta nel lungo andare. Scoprire le identità però porterà entrambi ad una crudele e amara scoperta.

“Il viaggio di Victor” è stato definito in conferenza stampa dallo stesso Livermore un “Requiem“, che viaggia nella mente umana tra ricordi sparsi e nebbia fitta.

Una scelta scenografica incredibile permette al pubblico di poter ammirare contemporaneamente, con due visuali diverse, Linda Gennari e Antonio Zavatteri, i due attori protagonisti. Successivamente, nella scena del letto, ai 2 protagonisti si aggiungerà anche un altro attore: Diego Cerami. Infatti, sul fondo di una scena pressoché spoglia, si trova un grande specchio inclinato, che permette appunto la doppia visione della scena e degli attori.

Leggi anche:  Roberto Vecchioni a Narni Città Teatro

Inoltre, grazie ad un uso particolare delle luci, i protagonisti potranno essere in grado di comunicare stando muti.

Alla recitazione variabile e imprevedibile, si aggiunge la musica di Bach, che accentua il senso di disperazione.

La scena viene allestita da Livermore e Lorenzo Russo, con Carlo Sciaccaluga come assistente alla regia, D-Work come video-maker, Giorgio Armani ai costumi e Monica Capuani nel ruolo di traduttrice del testo.

Native

Articoli correlati