Bersani attacca Confindustria: "Dire togliere le tasse e basta è solo egoismo"

Il parlamentare di sinistra: "Bisogna investire nel lavoro, sulla casa, sulla green economy, non serve l'egoismo di chi dice via le tasse".

Pierluigi Bersani

Pierluigi Bersani

globalist 16 giugno 2020

Lui è sempre lieve e ironico. Ma quando serve picchia duro.


"Le tasse vanno pagate, le posizioni 'confindustriali' sono quelle di togliere le tasse e basta, mentre bisogna investire nel lavoro, sulla casa, sulla green economy, non serve l'egoismo di chi dice 'via le tasse'".


Così Pier Luigi Bersani, a Stasera Italia', su Rete 4, spiegando che "dobbiamo pagare medici e infermieri".


"Qualcuno tiene sempre il dito alzato, dicendo 'dateci i soldi e ci pensiamo noi'", dice riferendosi a Confindustria: "Non si può dire ha fatto più danni il governo del virus, non si può dire e anche se hanno corretto, quello è il loro istinto".


“Serve una grande riforma fiscale, non tirar via l'Irap, lo dico al governo, perché il nostro fisco è un colabrodo, tra scaglioni, iva, bonus, assegni, etc. Facciamo una riforma coraggiosa".