Dal palco di Sanremo un appello per la libertà di Patrick Zaky: “Che torni nella sua Bologna”
Top

Dal palco di Sanremo un appello per la libertà di Patrick Zaky: “Che torni nella sua Bologna”

"Questo è un appello da esseri umani, affinché Patrick possa tornare a studiare al più presto nella sua Bologna" ha dichiarato Amadeus

Patrick Zaky
Patrick Zaky
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Marzo 2021 - 22.13


ATF

“È una vicenda di importanza fondamentale”: esordisce così il breve ma importantissimo appello di Amadeus dal palco di Sanremo per Patrick Zaky, lo studente dell’università di Bologna detenuto ingiustamente in Egitto da più di un anno e per cui è stata appena prolungata, di nuovo, la pena. 
“Questo è un appello da esseri umani, affinché Patrick possa tornare a studiare al più presto nella sua Bologna”.

Un bel momento di impegno civile che, nelle ore precedenti all’inizio del festival anche la nostra testata aveva auspicato.

Leggi anche:  Castiglione d'Orcia: dal 7 al 22 agosto torna il Festival dell'alba e del tramonto
Native

Articoli correlati