Top

L'Etoile dell'Opéra di Parigi: "Bene il lockdown, i francesi sono indisciplinati"

Parla Alessio Carbone, primo ballerino: "Gli italiani sono più legati al loro Paese, c'è anche una forma di rispetto e di generosità tra loro"

Alessio Carbone
Alessio Carbone

globalist Modifica articolo

15 Ottobre 2020 - 20.20


Preroll

Alessio Carbone, primo ballerino all’Opera di Parigi, non pensa che sia un caso che in Francia la situazione della pandemia sia fuori controllo: “In tutti questi mesi i francesi si sono dimostrati indisciplinati e insofferenti alle regole. Ma penso che la maggioranza della popolazione sia assolutamente favorevole al lockdown notturno”. 
“Vivo da moltissimi anni a Parigi – ha continuato Alessio Carbone- ma ho scoperto che gli italiani sono più legati al loro Paese, c’è anche una forma di rispetto e di generosità tra loro. La pandemia è stata affrontata e combattuta in modo diverso rispetto alla Francia. Molto lenti nelle decisioni durante la prima ondata, presi alla sprovvista ora”.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile