Gabriele Muccino: "Nessuna solidarietà per Salvini, incita all'odio contro i più deboli"
Top

Gabriele Muccino: "Nessuna solidarietà per Salvini, incita all'odio contro i più deboli"

La risposta di Salvini non si è fatta attendere: "Sarà anche un bravo regista, non lo discuto, ma come Uomo può migliorare...". 

Gabriele Muccino
Gabriele Muccino
Preroll

globalist Modifica articolo

10 Settembre 2020 - 19.49


ATF

Polemica social tra il regista Gabriele Muccino e Matteo Salvini: Muccino, in risposta a Nicola Zingaretti che esprimeva solidarietà al leader leghista per quanto accaduto a Pontassieve (molti l’hanno chiamata ‘aggressione’, ma Salvini è stato blandamente spintonato), ha scritto: “Solidarietà?!!!! A chi incita odio e violenza verso i più deboli?! No, grazie. Nessuna solidarietà. Non esageriamo adesso. Non siamo tutti buoni e uguali. Ci sono delle differenze di comportamento che hanno delle conseguenze. Anche comprensibili.
La risposta di Salvini non si è fatta attendere: “Secondo il signor Muccino è “comprensibile” che qualcuno metta le mani addosso a Salvini, e io non merito “nessuna solidarietà” per l’aggressione subita ieri in Toscana a Pontassieve Sarà anche un bravo regista, non lo discuto, ma come Uomo può migliorare…”. 
Molti i tweet a sostegno di Salvini, con persone che sostengono che mai lui avrebbe incitato alla violenza contro i più deboli: evidentemente si sono dimenticati di quando chiamò una donna rom ‘zingaraccia’, per dirne una. 

Leggi anche:  Il fondatore della Lega attacca Salvini: "E' un incapace, il congresso va fatto prima del voto"
Native

Articoli correlati