Top

Sergio Sylvestre mette a tacere i razzisti: "Dei vostri commenti me ne fotto"

Nelle sue stories di Instagram, l'artista afroamericano -che vive ormai da molti anni in Italia- ha voluto ringraziare chi invece gli è stato vicino

Sergio Sylvestre
Sergio Sylvestre

globalist Modifica articolo

20 Giugno 2020 - 15.12


Preroll

Sergio Sylvestre dice l’ultima parola sulla valanga di insulti razzisti che gli è arrivata addosso dopo la finale di Coppa Italia di calcio tra Juve Napoli, durante la quale l’ex cantante di ‘Amici’ si è esibito in una versione a cappella dell’Inno di Mameli che ha fatto discutere ed ha creato diverse polemiche a causa di un breve momento di emozione e per il fatto che a fine esibizione ha alzato il pugno al cielo, nel simbolo del Black Power: “Vedo che mi date ancora importanza di offendermi con commenti razzisti, ma ‘it’s ok’, sapete perché… perché me ne fot…”
Nelle sue stories di Instagram, l’artista afroamericano -che vive ormai da molti anni in Italia- ha voluto ringraziare chi invece gli è stato vicino: “Grazie mille a tutti per i messaggi di sostegno e amore che mi state dando in questo momento. Significa tutto per me. Grazie, grazie di cuore”, ha detto Sylvestre.

OutStream Desktop
Top right Mobile
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile