Top

"Viva Mattarella": alla Scala il Capo dello Stato accolto da un'ovazione

Calorosi applausi hanno accolto il Presidente al suo ingresso, con la figlia Laura, nel palco d'onore. Poi l'orchestra diretta dal maestro Riccardo Chailly ha intonato l'inno di Mameli.

Ovazione per Mattarella alla Scala di Milano
Ovazione per Mattarella alla Scala di Milano

globalist

7 Dicembre 2019 - 17.23


Preroll

Lui rappresenta l’Italia. Lui è un vero patriota, non gli urlatori sguaiati e i falsi cristiani. Lui è il garante della Costituzione.
E tanti lo hanno capito: così il pubblico della Prima della Scala, così come avvenne lo scorso anno, ha tributato una ovazione al Capo dello Stato, Sergio Mattarella, al suo ingresso, con la figlia Laura, nel palco d’onore.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Si sono sentiti anche dei “bravo” e “viva il presidente”.
In prima fila con il presidente della Repubblica, nel palco reale la presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati e il sindaco Beppe Sala con la compagna Chiara Bazoli.

Alla fine dell’applauso durato circa dieci minuti, come di consueto, con la sala del Piermarini illuminata e il sipario chiuso, l’orchestra diretta dal maestro Riccardo Chailly ha intonato l’inno di Mameli.
Che dire? Viva Mattarella, viva la repubblica democratica e antifascista. E viva anche Puccini.

Middle placement Mobile

Dynamic 1

 

 

Dynamic 2
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile