"E' un agente della Russia": chiesto di vietare l'ingresso di Toto Cotugno in Ucraina

Un gruppo di deputati ucraini ha chiesto al capo dei servizi di sicurezza del Paese il bando del cantante considerato amico di Putin

Toto Cotugno

Toto Cotugno

globalist 15 marzo 2019
Che altro dire al di fuori che sono ridicoli? Un gruppo di deputati ucraini ha chiesto al capo dei servizi di sicurezza del Paese, Vasily Gritsak, di precludere l'ingresso in Ucraina al cantante Toto Cutugno per le sue presunte posizioni filorusse.
Lo ha reso noto uno dei parlamentari che hanno avanzato la richiesta, Viktor Romanyuk. Pochi giorni fa era stato Al Bano ad essere inserito nella lista nera del Paese perché ritenuto pericoloso per la sicurezza nazionale.
Toto, che avrebbe un concerto in programma a Kiev il 23 marzo, viene definito "un agente di appoggio della guerra della Russia in Ucraina". Romanyuk ha dichiarato che la richiesta è stata lanciata "perché Cutugno fa parte dell'associazione Amici di Putin ed ha sostenuto l'annessione della Crimea".
  "Su internet - ha aggiunto - ci sono molte informazioni sulla sua posizione riguardo all'occupazione della Crimea".