L'Anpi: 'anche quest'anno il 25 aprile è stata una bella festa per tutti gli italiani'

L'Associazione partigiani: unitaria, molto partecipata e, nel contempo, attraversata dalla piena consapevolezza dei rischi che corre oggi il nostro Paese, a cominciare dal ritorno di ideologie neofasciste e razziste.

L'Anpi: anche quest'anno il 25 aprile è stata una bella festa per tutti gli italiani

L'Anpi: anche quest'anno il 25 aprile è stata una bella festa per tutti gli italiani

globalist 26 aprile 2018

"Il 25 aprile è stata una grande giornata, in tutta Italia". Lo ha detto l'Anpi all'indomani dei cortei che si sono tenuti in tutto il Paese. "Festosa, unitaria, molto partecipata e, nel contempo, attraversata dalla piena consapevolezza dei rischi che corre oggi il nostro Paese, a cominciare dal ritorno di ideologie neofasciste e razziste. Tutte le generazioni si sono ritrovate insieme per celebrare e rinnovare le ragioni della vita migliore: democratica, plurale, antifascista. Tutte le generazioni si sono ritrovate intorno al bene della Resistenza, alle sue risorse di coraggio, entusiasmo, forza di libertà, alla sua inesauribile capacità di legare memoria e futuro. Le cittadine e i cittadini hanno compreso e comprendono bene il senso di questa straordinaria manifestazione di gioia e radici. Rileviamo, con rammarico, che certa stampa non ha voluto vedere tutto ciò, limitandosi a dar conto quasi esclusivamente di episodi soliti di divisione rumorosa e assolutamente marginale. Non smettiamo di confidare in un sussulto di curiosità e nello svolgimento del dovere di una informazione completa". Vengono ringraziati i Comitati provinciali e le Sezioni dell’Anpi che hanno confermato, in questa occasione, non solo grande passione e forte senso di appartenenza, ma anche spirito unitario nell’organizzazione di iniziative che hanno coinvolto le Istituzioni e tanta parte del mondo associazionistico e sindacale.