Abu Mazen chiede l'aiuto dell'Onu perché Israele lasci entrare gli aiuti umanitari dai valichi di Gaza
Top

Abu Mazen chiede l'aiuto dell'Onu perché Israele lasci entrare gli aiuti umanitari dai valichi di Gaza

Martedì il presidente palestinese Mahmoud Abbas ha affermato che è responsabilità del Consiglio di sicurezza dell’Onu e della comunità internazionale fare pressione su Israele affinché apra tutti i valichi terrestri nella Striscia di Gaza.

Abu Mazen chiede l'aiuto dell'Onu perché Israele lasci entrare gli aiuti umanitari dai valichi di Gaza
Preroll

globalist Modifica articolo

11 Giugno 2024 - 15.13


ATF

Martedì il presidente palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha affermato che è responsabilità del Consiglio di sicurezza dell’Onu e della comunità internazionale fare pressione su Israele affinché apra tutti i valichi terrestri nella Striscia di Gaza.

“La responsabilità del Consiglio di Sicurezza e di tutte le parti della comunità internazionale rimane grande nell’esercitare pressioni su Israele affinché apra tutti i valichi di terra nella Striscia di Gaza e li consegni al nuovo governo per far entrare tutti gli aiuti e le forniture mediche”, Lo riferisce Reuters durante una conferenza tenutasi in Giordania.

Nello stesso evento, il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha dichiarato:

Nessun posto è sicuro [a Gaza], le condizioni sono deplorevoli, la situazione della salute pubblica è oltre il livello di crisi. Gli ospedali di Gaza sono in rovina, le forniture mediche e il carburante sono scarsi o inesistenti. Più di un milione di palestinesi a Gaza non hanno abbastanza acqua potabile e affrontano livelli disperati di fame. Oltre 50.000 bambini necessitano di cure per la malnutrizione acuta.

Leggi anche:  Israele ordina l'evacuazione dei palestinesi da Gaza City: una tortura senza fine per i civili
Native

Articoli correlati