Per il potere putiniano il campione di scacchi Kasparov è un terrorista
Top

Per il potere putiniano il campione di scacchi Kasparov è un terrorista

Per il potere putiniano, il campione di scacchi Garry Kasparov è un terrorista. Per lui, emesso un mandato di cattura, in contumacia perché il famoso campione di scacchi vive in Lituania.

Per il potere putiniano il campione di scacchi Kasparov è un terrorista
Garry Kasparov
Preroll

globalist Modifica articolo

24 Aprile 2024 - 21.44


ATF

Per il potere putiniano, il campione di scacchi Garry Kasparov è un terrorista. Per lui, emesso un mandato di cattura, in contumacia perché il famoso campione di scacchi vive in Lituania.

Ad emettere il mandato di arresto, il tribunale della città di Syktyvkar. Dallo stesso tribunale, mandato di arresto anche per l’ex deputato della Duma di Stato Gennady Gudkov. Anche per lui l’accusa di aver creato una “associazione terroristica”, aver finanziato “attività terroristiche” e fatto appelli pubblici al terrorismo.

Insieme a loro, sono state mosse accuse in contumacia anche contro l’attivista Yevgenia Chirikova e l’ex direttore esecutivo del movimento russo “Solidarność”, Ivan Tyutrin. Il procedimento penale è stato avviato sulla base di materiali provenienti dall’FSB della Russia nella Repubblica di Komi. Motivi e dettagli dell’accusa non sono stati resi noti. Inoltre, non è specificato per quale motivo il caso sia stato avviato dal dipartimento dell’FSB a Komi. Nel dicembre 2023, Andrei Alshevskikh, deputato della Duma di Stato di Ekaterinburg, ha pubblicato una risposta ricevuta dal ministero degli Affari interni, in cui si riferiva che Kasparov era stato controllato e che le sue azioni “mostravano elementi di reato”.

Leggi anche:  Ucraina: il Cremlino ritiene 'inutile' il vertice di pace convocato in Svizzera

Nel marzo 2024, Kasparov è stato aggiunto all’elenco dei “terroristi ed estremisti” gestito da Rosfinmonitoring. Il suo nome ha un asterisco, il che significa che è stato aperto un procedimento penale contro di lui ai sensi dell’articolo “terrorista”. Gudkov, Tyutrin e Chirikova erano stati aggiunti a questa lista ancora prima. Nel 2016, Kasparov, che – come detto – vive in Lituania, è stato tra i fondatori di Free Russia Forum. Dall’inizio della guerra, l’organizzazione ha tenuto conferenze e manifestazioni contro la guerra, con la partecipazione di rappresentanti dell’opposizione russa.

Native

Articoli correlati