D-day: la Russia (ma non Putin) invitata alle celebrazioni dell'80 anniversario dello sbarco in Normandia
Top

D-day: la Russia (ma non Putin) invitata alle celebrazioni dell'80 anniversario dello sbarco in Normandia

 La Russia, ma non il suo presidente Vladimir Putin, sarà invitata alle celebrazioni dell'80 anniversario dello sbarco alleato in Normandia, in Francia, all'inizio di giugno.

D-day: la Russia (ma non Putin) invitata alle celebrazioni dell'80 anniversario dello sbarco in Normandia
Sbarco in Normandia
Preroll

globalist Modifica articolo

16 Aprile 2024 - 15.50


ATF

 La Russia, ma non il suo presidente Vladimir Putin, sarà invitata alle celebrazioni dell’80 anniversario dello sbarco alleato in Normandia, in Francia, all’inizio di giugno.

Lo hanno annunciato gli organizzatori della commemorazione, sottolineando che il mancato invito al leader del Cremlino è legato alla «guerra d’aggressione» russa all’Ucraina.

«Date le circostanze, il presidente Putin non sarà invitato», hanno indicato gli organizzatori. «La Russia sarà comunque invitata a farsi rappresentare affinché venga onorata l’importanza dell’impegno e dei sacrifici dei popoli sovietici, nonché il suo contributo alla vittoria del 1945», fanno sapere gli organizzatori all’emittente francese Europe 1.

Leggi anche:  Putin si dice pronto a trattare con l'Ucraina e accusa Kiev e l'Occidente di averlo ingannato
Native

Articoli correlati