La Duma approva una nuova legge per poter mandare altri detenuti a combattere in Ucraina
Top

La Duma approva una nuova legge per poter mandare altri detenuti a combattere in Ucraina

 I deputati della Duma russa hanno approvato in seconda e terza lettura due leggi per la cancellazione della responsabilità penale di chi firma un contratto con l'esercito russo.

La Duma approva una nuova legge per poter mandare altri detenuti a combattere in Ucraina
Preroll

globalist Modifica articolo

19 Marzo 2024 - 16.45


ATF

 I deputati della Duma russa hanno approvato in seconda e terza lettura due leggi per la cancellazione della responsabilità penale di chi firma un contratto con l’esercito russo.

Lo riferiscono Ria Novosti e il sito indipendente Meduza. Le nuove leggi inseriscono nel codice penale i provvedimenti provvisori adottati nel 2023 per permettere alla Wagner di reclutare detenuti da mandare a combattere in Ucraina. Per la loro entrata in vigore serve ancora il via libera dalle camera alta e la firma del presidente russo Vladimir Putin.

Le norme approvate permettono a chi è stato condannato o è sotto processo di arruolarsi nell’esercito. I procedimenti in corso verranno sospesi e le condanne saranno trasformate in sospensione condizionale della pena.

I precedenti penali verranno poi cancellati alla conclusione del contratto, ma le autorità militari eserciteranno un controllo sul comportamento degli ex combattenti. Sono esclusi quanti sono condannati per estremismo, terrorismo, appelli alla violazione dell’integrità territoriale, al tradimento e alla cooperazione con una «organizzazione indesiderata».

Leggi anche:  Russia, condannata a 12 anni per 'terrorismo': aveva lanciato palloncini contro la guerra in Ucraina
Native

Articoli correlati