Chi è Benny Gantz, l'ex capo dell'esercito di Israele che vuole diventare il successore di Netanyahu
Top

Chi è Benny Gantz, l'ex capo dell'esercito di Israele che vuole diventare il successore di Netanyahu

Benny Gantz, che ha visitato gli Stati Uniti per colloqui con il vicepresidente Kamala Harris e altri alti funzionari, è un membro del gabinetto di guerra israeliano e il leader del partito di Unità Nazionale.

Chi è Benny Gantz, l'ex capo dell'esercito di Israele che vuole diventare il successore di Netanyahu
Benny Gantz
Preroll

globalist Modifica articolo

5 Marzo 2024 - 12.22


ATF

Benny Gantz, che ha visitato gli Stati Uniti per colloqui con il vicepresidente Kamala Harris e altri alti funzionari, è un membro del gabinetto di guerra israeliano e il leader del partito di Unità Nazionale.

Il generale dell’esercito in pensione è stato ministro della difesa israeliano tra il 2020 e il 2022 e capo di stato maggiore dell’esercito israeliano dal 2011 al 2015.

È stato ministro della Difesa durante la guerra israeliana contro Gaza del 2021, che ha ucciso 256 palestinesi, tra cui 66 bambini, secondo le Nazioni Unite.

Durante la guerra israeliana a Gaza del 2014, in cui furono uccisi 2.251 palestinesi, tra cui 551 bambini, Gantz era il capo dello staff.

È stato anche ministro della giustizia nel 2021 e vice primo ministro per un periodo tra il 2021 e il 2022.

Il partito di Unità Nazionale di Gantz è visto come un’alternativa relativamente moderata al primo ministro Benjamin Netanyahu e ai suoi alleati ultraconservatori nell’attuale clima politico israeliano di estrema destra.

Leggi anche:  Yoel Berger, una bella storia israeliana

Numerosi sondaggi d’opinione dall’inizio della guerra a Gaza hanno mostrato Gantz in testa contro Netanyahu.

Native

Articoli correlati