Chiesti 2 anni e 11 mesi per Oleg Orlov che ha definito 'fascista' il regime di Putin
Top

Chiesti 2 anni e 11 mesi per Oleg Orlov che ha definito 'fascista' il regime di Putin

Orlov è accusato di "screditare l'esercito" (parte 1 dell'articolo 280.3 del codice penale della Federazione Russa) per un articolo dal titolo: "Volevano il fascismo, l'hanno ottenuto".

Chiesti 2 anni e 11 mesi per Oleg Orlov che ha definito 'fascista' il regime di Putin
Oleg Orlov
Preroll

globalist Modifica articolo

26 Febbraio 2024 - 16.14


ATF

A Mosca, la procura ha chiesto 2 anni e 11 mesi di reclusione per il co-presidente di “Memorial” Oleg Orlov.

Lo riferisce un corrispondente di “Sota” dall’aula del tribunale dove è in corso il processo allo scienziato dissidente. Orlov è accusato di “screditare l’esercito” (parte 1 dell’articolo 280.3 del codice penale della Federazione Russa) per un articolo dal titolo: “Volevano il fascismo, l’hanno ottenuto”.

In questo testo il settantenne attivista per i diritti umani analizza le cause e le conseguenze della guerra in Ucraina e definisce fascista il regime politico russo.


Secondo gli investigatori, Orlov ha commesso un crimine motivato da “ostilità ideologica contro i tradizionali valori spirituali, morali e patriottici russi”. Questa tesi si basa su un esame effettuato da Maria, un esperto del ministero dell’ Interno.

Leggi anche:  Disinformazione putiniana: Zelensky ha comprato un villa di lusso da re Carlo (ma è una bufala generata con Ai)
Native

Articoli correlati