Commando israeliano uccide tre palestinesi dentro l'ospedale Ibn Sina a Jenin, in Cisgiordania
Top

Commando israeliano uccide tre palestinesi dentro l'ospedale Ibn Sina a Jenin, in Cisgiordania

Hamas ha affermato che i “crimini dell’esercito israeliano non rimarranno senza risposta” dopo aver assassinato tre giovani palestinesi all’ospedale Ibn Sina nella città di Jenin, nella Cisgiordania occupata.

Commando israeliano uccide tre palestinesi dentro l'ospedale Ibn Sina a Jenin, in Cisgiordania
Commando israeliano uccide tre palestinesi nell'ospedale di Jenin
Preroll

globalist Modifica articolo

30 Gennaio 2024 - 09.45


ATF

Hamas ha affermato che i “crimini dell’esercito israeliano non rimarranno senza risposta” dopo aver assassinato tre giovani palestinesi all’ospedale Ibn Sina nella città di Jenin, nella Cisgiordania occupata.

Ha affermato che gli omicidi sono una “continuazione dei crimini in corso dell’occupazione contro il nostro popolo da Gaza a Jenin” e ha sottolineato che uno degli uomini era ferito ed era a letto quando è stato ucciso.

Dei tre uomini, Hamas ha confermato che uno era uno dei suoi membri e un altro faceva parte del battaglione Jenin. Anche il terzo era un combattente palestinese.

I combattenti palestinesi “non saranno intimiditi dagli omicidi o indeboliti dai crimini del nemico codardo”, ha affermato.

Leggi anche:  Un cecchino israeliano uccide un palestinese in un raid nel campo profughi di Nur Shams, in Cisgiordania
Native

Articoli correlati