Al-Jazeera si rivolge al tribunale internazionale per l'uccisione del suo cameraman per mano israeliana
Top

Al-Jazeera si rivolge al tribunale internazionale per l'uccisione del suo cameraman per mano israeliana

 L'emittente Al Jazeera ha incaricato il suo team legale di deferire il caso di quello che ha definito «l'assassinio» del suo cameraman Samer Abudaqa alla Corte penale internazionale.

Al-Jazeera si rivolge al tribunale internazionale per l'uccisione del suo cameraman per mano israeliana
Preroll

globalist Modifica articolo

17 Dicembre 2023 - 01.03


ATF

 L’emittente Al Jazeera ha incaricato il suo team legale di deferire il caso di quello che ha definito «l’assassinio» del suo cameraman Samer Abudaqa alla Corte penale internazionale.

«Sabato 16 dicembre 2023, la rete ha istituito un gruppo di lavoro congiunto, composto dal suo team legale internazionale ed esperti legali internazionali che avvieranno in collaborazione il processo di compilazione di un fascicolo completo da presentare al pubblico ministero», si legge in una nota di Al Jazeera.

«Oltre all’assassinio di Abudaqa da parte delle forze di occupazione israeliane nella Striscia di Gaza, il fascicolo legale comprenderà anche attacchi ricorrenti contro gli equipaggi della rete che lavorano e operano nei territori occupati attraverso l’uccisione o l’aggressione fisica intenzionale che costituisce un crimine di guerra».

Leggi anche:  Gli israeliani continuano l'assalto a Rafah: uccise altre sei persone zona di Khirbet al-Adas
Native

Articoli correlati