Giornalista di Al Jazeera ferito lasciato morire dissanguato: gli israeliani hanno bloccato i soccorsi
Top

Giornalista di Al Jazeera ferito lasciato morire dissanguato: gli israeliani hanno bloccato i soccorsi

Al Jazeera ha detto che Abu Daqqa, un cameraman, e il capo dell'ufficio di Gaza Wael Al-Dahdouh sono stati feriti in una scuola a Khan Younis, dove sono stati colpiti da «schegge di un attacco missilistico israeliano». Ma poi...

Giornalista di Al Jazeera ferito lasciato morire dissanguato: gli israeliani hanno bloccato i soccorsi
Sameer Abu Daqqa, cameraman di al-Jazeera ucciso a Gaza dagli israeliani
Preroll

globalist Modifica articolo

15 Dicembre 2023 - 23.59


ATF

Un vero e proprio assassinio. La Casa Bianca esprime le sue condoglianze ad Al Jazeera per la morte di uno dei suoi reporter a Gaza. «Voglio solo offrire le nostre più sentite condoglianze ad Al Jazeera, alla famiglia e ai cari di Sameer Abu Daqqa, che era sul posto a svolgere il lavoro importante e necessario non solo per i vostri telespettatori ma per le persone di tutto il mondo», ha dichiarato il portavoce del Consiglio per la Sicurezza nazionale, John Kirby, nel corso di un briefing telefonico con i giornalisti.

Al Jazeera ha detto che Abu Daqqa, un cameraman, e il capo dell’ufficio di Gaza Wael Al-Dahdouh sono stati feriti in una scuola a Khan Younis, dove sono stati colpiti da «schegge di un attacco missilistico israeliano».

In una successiva dichiarazione di condanna dell’esercito israeliano, Al Jazeera ha attribuito le ferite a un attacco di droni. «Dopo l’infortunio di Samer, è stato lasciato morire dissanguato per oltre 5 ore, poiché le forze israeliane hanno impedito alle ambulanze e ai soccorritori di raggiungerlo, negandogli le tanto necessarie cure di emergenza», ha accusato la rete.

Leggi anche:  Media Freedom Coalition contro Israele che ha messo al bando Al Jazeera

Al-Dahdouh è stato ferito al braccio e trasferito all’ospedale Nasser di Khan Younis, secondo un giornalista dell’AFP. In un aggiornamento di notizie, Al Jazeera ha detto che Al-Dahdouh è riuscito a lasciare l’area dell’attacco per cercare aiuto, «ma quando ha raggiunto un’ambulanza, i medici hanno detto che non potevano tornare sul luogo dell’attacco perché era troppo pericoloso». L’esercito israeliano non ha risposto immediatamente alla richiesta di commento dell’AFP

Native

Articoli correlati