Ucraina, Zelensky: "Non è il momento per le elezioni"
Top

Ucraina, Zelensky: "Non è il momento per le elezioni"

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato di non ritenere che sia il momento giusto per le elezioni, nel mezzo di un dibattito tra i leader del Paese sulla possibilità di un voto presidenziale nel 2024

Ucraina, Zelensky: "Non è il momento per le elezioni"
Preroll

globalist Modifica articolo

7 Novembre 2023 - 02.08


ATF

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha dichiarato di non ritenere che sia il momento giusto per le elezioni, nel mezzo di un dibattito tra i leader del Paese sulla possibilità di un voto presidenziale nel 2024. «Dobbiamo decidere che ora è il momento della difesa, della battaglia, da cui dipende il destino dello Stato e del popolo», ha detto nel suo discorso quotidiano, aggiungendo: «Credo che questo non sia il momento (giusto) per le elezioni». 

Il ministro degli Esteri ucraino ha dichiarato la scorsa settimana che Zelensky stava «valutando» se fosse possibile tenere le elezioni il prossimo anno, data l’invasione della Russia. Ha avvertito che sarebbe stato difficile tenere le elezioni a causa del gran numero di ucraini all’estero e di soldati che combattono al fronte. 

Anche le elezioni parlamentari che si sarebbero dovute tenere il mese scorso sono state cancellate a causa della guerra. Zelensky, eletto nel 2019, ha dichiarato a settembre di essere «pronto» a tenere le elezioni se necessario e di essere favorevole a consentire agli osservatori internazionali di monitorare il voto.

Leggi anche:  Zelensky firma il patto di sicurezza con Scholz e Macron

 L’indice di gradimento del leader ucraino è salito alle stelle dopo l’inizio della guerra, ma il panorama politico del Paese è rimasto frammentato nonostante la forza unificante della guerra.

 L’ex assistente presidenziale Oleksiy Arestovych ha annunciato questa settimana che si candiderà contro il suo ex capo, dopo aver criticato Zelensky per la lentezza della controffensiva del Paese. La vasta linea del fronte tra le due parti in guerra si è a malapena mossa in quasi un anno, nonostante l’Ucraina abbia lanciato una controffensiva a giugno per recuperare il territorio occupato dalla Russia. Il presidente ucraino ha incontrato regolarmente i leader occidentali per cercare di assicurarsi maggiori difese aeree e di evitare la stanchezza internazionale per il conflitto, che dura ormai da più di 600 giorni.

Native

Articoli correlati