La Corte penale internazionale apre un ufficio a Kiev per indagare meglio sui crimini
Top

La Corte penale internazionale apre un ufficio a Kiev per indagare meglio sui crimini

Il procuratore generale ucraino ha affermato che la Corte penale internazionale (ICC) ha aperto un ufficio sul campo a Kiev, come parte degli sforzi per ritenere le forze russe responsabili di potenziali crimini di guerra.

La Corte penale internazionale apre un ufficio a Kiev per indagare meglio sui crimini
Preroll

globalist Modifica articolo

14 Settembre 2023 - 16.33


ATF

Il procuratore generale ucraino ha affermato che la Corte penale internazionale (ICC) ha aperto un ufficio sul campo a Kiev, come parte degli sforzi per ritenere le forze russe responsabili di potenziali crimini di guerra.

Kiev ha chiesto la creazione di un tribunale speciale per ritenere Mosca responsabile delle violazioni commesse durante l’invasione, lanciata lo scorso febbraio.

“La giornata di oggi segna un passo fondamentale nel nostro viaggio verso il ripristino della giustizia”, ha scritto sui social media il procuratore generale Andriy Kostin.

“In Ucraina è stato aperto l’ufficio distaccato della Corte penale internazionale, il più grande ufficio della CPI fuori L’Aia. Ora la nostra collaborazione sarà ancora più efficace ed efficiente”.

mossa arriva dopo che un ufficio internazionale per indagare sulla Russia per il crimine di guerra di aggressione è stato aperto a L’Aia a marzo in quello che Kiev ha definito un primo passo “storico” verso un tribunale per la leadership di Mosca.

Leggi anche:  Netanyahu attacca l'Aia e definisce il mandato d'arresto un esempio del 'nuovo antisemitismo'

“A differenza del regime criminale russo, l’Ucraina non ha nulla da nascondere”, ha detto Kostin. “Insieme all’intero mondo civilizzato, siamo uniti da un unico obiettivo: garantire che l’aggressore sia ritenuto responsabile di tutti i crimini perpetrati”, ha aggiunto.

Native

Articoli correlati