I militari golpisti del Niger decretano l'espulsione dell'ambasciatore tedesco
Top

I militari golpisti del Niger decretano l'espulsione dell'ambasciatore tedesco

I militari che hanno effettuato il colpo di stato in Niger hanno richiesto all'ambasciatore tedesco a Niamey di lasciare il Paese entro 48 ore, seguendo l'espulsione del capo della missione diplomatica francese.

I militari golpisti del Niger decretano l'espulsione dell'ambasciatore tedesco
Preroll

globalist Modifica articolo

26 Agosto 2023 - 10.35


ATF

I militari che hanno effettuato il colpo di stato in Niger hanno richiesto all’ambasciatore tedesco a Niamey di lasciare il Paese entro 48 ore, seguendo l’espulsione del capo della missione diplomatica francese. Questa azione è stata comunicata dal ministero degli Esteri nigerino.

Poiché l’ambasciatore tedesco a Niamey ha rifiutato di rispondere all’invito del ministero per un incontro odierno, le autorità hanno deciso di chiedergli di abbandonare il Paese.

La motivazione fornita nella lettera del ministero degli Esteri del Niger è simile a quella data per l’espulsione del capo della missione francese. La lettera, che è stata visionata dall’Afp, spiega che a causa del “rifiuto dell’ambasciatore tedesco a Niamey di rispondere all’invito a presentarsi per un colloquio” e per altri “atti contrari agli interessi del Niger”, le autorità hanno deciso di revocare il loro gradimento nei confronti del signor Oliver Schnakenberg e gli hanno chiesto di lasciare il territorio nigerino entro 48 ore.

Leggi anche:  Il Niger 'liberalizza' il traffico di esseri umani: aumentano i flussi migratori
Native

Articoli correlati