Peskov: "Gli Stati Uniti sono i mandanti dell'attacco terroristico di Kiev al Cremlino"
Top

Peskov: "Gli Stati Uniti sono i mandanti dell'attacco terroristico di Kiev al Cremlino"

Il portavoce della presidenza russa, Dmitri Peskov accusa gli Usa di essere i mandanti dell'attacco con i droni al Cremlino

Peskov: "Gli Stati Uniti sono i mandanti dell'attacco terroristico di Kiev al Cremlino"
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Maggio 2023 - 11.56


ATF

Mosca alla carica nel ruolo che le riesce meglio: il vittimismo. E cercano di legittimare ancora la loro aggressione.

I tentativi di Kiev e Washington di smentire la responsabilità dell’attacco al Cremlino sono ridicoli, le decisioni su queste azioni terroristiche sono prese dagli Stati Uniti a cui l’Ucraina obbedisce. Lo ha denunciato il portavoce della presidenza russa, Dmitri Peskov, come riporta Ria Novosti.

 «Tali tentativi di smentire l’accaduto sia a Kiev che a Washington sono, ovviamente, assolutamente ridicoli. Sappiamo molto bene che le decisioni su tali azioni e tali attacchi terroristici non vengono prese a Kiev, ma a Washington. E Kiev esegue solo quello che le viene detto di fare», ha detto Peskov ai giornalisti. 

«Non tutte le volte a Kiev viene concesso il diritto di scegliere i mezzi. Anche questo è spesso dettato dall’altra parte dell’Oceano. Lo sappiamo bene e ne siamo consapevoli. Washington deve capire chiaramente che lo sappiamo», ha aggiunto Peskov.

Leggi anche:  Il Cremlino non nasconde la delusione per la mancata vittoria della beniamina Le Pen
Native

Articoli correlati