La Russia teme per l'ingresso della Finlandia nella Nato: "Ma è non è come l'Ucraina"
Top

La Russia teme per l'ingresso della Finlandia nella Nato: "Ma è non è come l'Ucraina"

Peskov: «La situazione della Finlandia ovviamente è fondamentalmente diversa da quella dell'Ucraina. In primo luogo perché non è mai diventata anti-russa e non abbiamo avuto dispute con la Finlandia».

La Russia teme per l'ingresso della Finlandia nella Nato: "Ma è non è come l'Ucraina"
Il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov
Preroll

globalist Modifica articolo

4 Aprile 2023 - 12.54


ATF

Per Mosca, l’ingresso della Finlandia nella Nato è «un ulteriore aggravamento della situazione» e «l’espansione della Nato è una minaccia della nostra sicurezza e degli interessi nazionali della Federazione Russa, questo è il modo in cui lo percepiamo». A dirlo è il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, secondo quanto riportano le agenzie di stampa russe. 

«Naturalmente, questo ci costringe a prendere contromisure per garantire la nostra sicurezza, sia tatticamente che strategicamente», ha aggiunto Peskov, chiarendo che le contromisure saranno quelle che la Russia «riterrà necessarie».

«La situazione della Finlandia ovviamente è fondamentalmente diversa da quella dell’Ucraina». «In primo luogo perché non è mai diventata anti-russa e non abbiamo avuto dispute con la Finlandia».

«Con l’Ucraina, la situazione è diametralmente opposta e potenzialmente molto più pericolosa. Questo, di fatto, ha dettato la necessità di un’operazione militare speciale e il raggiungimento di tutti gli obiettivi che sono stati fissati di conseguenza», ha aggiunto.

Leggi anche:  Gli Usa pronti a dare all'Ucraina missili Atacms a più lunga gittata
Native

Articoli correlati