Gli Usa dicono no ai caccia a Kiev: "In questo momento non aiuterebbero l'Ucraina"
Top

Gli Usa dicono no ai caccia a Kiev: "In questo momento non aiuterebbero l'Ucraina"

Lloyd Austin: "Per quanto riguarda i caccia F16, se viene presa una decisione del genere, ci vorranno circa 18 mesi perché vengano consegnati. Ma questo non aiuterà gli ucraini in questa fase della guerra".

Gli Usa dicono no ai caccia a Kiev: "In questo momento non aiuterebbero l'Ucraina"
Lloyd Austin
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Marzo 2023 - 11.22


ATF

Lloyd Austin, capo del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti, ha affermato che attualmente l’Ucraina ha più bisogno di difesa aerea, armi a lungo raggio e veicoli corazzati, mentre gli F16 “in questa fase della guerra” non aiuterebbero gli ucraini. “Ora il bisogno principale degli ucraini è la difesa aerea. Questa è un’esigenza fondamentale sul campo di battaglia. Hanno anche bisogno di armi a lungo raggio e veicoli blindati”, ha affermato il capo del Pentagono.

“Forniamo loro un pacchetto significativo di tali dotazioni – ha aggiunto – Inoltre li addestriamo e garantiamo la fornitura delle armi. Per quanto riguarda i caccia F16, se viene presa una decisione del genere, ci vorranno circa 18 mesi perché vengano consegnati. Ma questo non aiuterà gli ucraini in questa fase della guerra”.

Leggi anche:  Guerra, Tajani: "Non invieremo soldati a Kiev e non autorizzeremo a usare armi italiane fuori dal territorio ucraino"
Native

Articoli correlati