L'Estonia finanzia il giornalismo in lingua russa a tutela della comunità russofona
Top

L'Estonia finanzia il giornalismo in lingua russa a tutela della comunità russofona

Il ministro della Cultura estone Piret Haartman ha firmato un decreto per il sovvenzionamento del giornalismo in lingua russa nel Paese baltico. Destinatarie 4 agenzie

L'Estonia finanzia il giornalismo in lingua russa a tutela della comunità russofona
La ministra della Cultura estone Piret Haartman
Preroll

globalist Modifica articolo

28 Febbraio 2023 - 09.54


ATF

Russofobia no: timore della Russia di Putin sì.  La ministra della Cultura estone Piret Haartman ha firmato un decreto per il sovvenzionamento del giornalismo in lingua russa nel Paese baltico. Ne dà notizia la Radiotelevisione estone.

Il sovvenzionamento – di un valore complessivo pari a un milione di euro e volto a bilanciare l’informazione destinata all’ampia comunità russofona del Paese – verrà diviso tra quattro agenzie impegnate nel giornalismo su carta e digitale. I principali destinatari dei sovvenzionamenti saranno il quotidiano Postimee e il sito d’informazione Delfi, cui verranno assegnati 300.000 euro ciascuno.

«Sostenendo i media estoni in lingua russa», ha dichiarato il ministro, «speriamo di fornire un’alternativa, o un giornalismo in lingua russa di alta qualità, libero dalla propaganda di Putin». 

Leggi anche:  Chiesti 2 anni e 11 mesi per Oleg Orlov che ha definito 'fascista' il regime di Putin
Native

Articoli correlati