Il premier polacco: "Se fosse una decisione della Nato sarei favorevole ai caccia all'Ucraina"
Top

Il premier polacco: "Se fosse una decisione della Nato sarei favorevole ai caccia all'Ucraina"

Il premier polacco Mateusz Morawiecki si è detto favorevole all'invio dei caccia all'Ucraina se fosse presa dalla Nato"

Il premier polacco: "Se fosse una decisione della Nato sarei favorevole ai caccia all'Ucraina"
Il premier polacco Mateusz Morawiecki e Denys Szmyhal
Preroll

globalist Modifica articolo

2 Febbraio 2023 - 18.40


ATF

Guerra in Ucraina, non si torna indietro. “Se si trattasse di una decisione adottata dall’intera Nato, sarei favorevole” alla fornitura di caccia all’Ucraina: lo ha affermato il premier polacco Mateusz Morawiecki, intervistato dal quotidiano tedesco Bild.

Morawiecki ha sottolineato di basare la sua opinione “su quello che i Paesi della Nato decidono insieme” e che una iniziativa del genere richiederebbe “la valutazione strategica da parte dell’intera Alleanza”.

 Gli alleati dovrebbero coordinare qualsiasi eventuale fornitura di caccia “dal momento che questa è una guerra molto seria e né la Polonia né la Nato vi stanno partecipando” ha concluso il premier polacco.

Al momento sia gli Stati Uniti che la Gran Bretagna e la Germania hanno escluso la fornitura di aerei da caccia; la Francia non ha chiuso la porta a un eventuale invio sempre che gli apparecchi non venga o utilizzati per colpire bersagli in territorio russo.

Leggi anche:  Ucraina, Trump incontra a New York il presidente polacco Duda
Native

Articoli correlati