Ucraina: sanzioni contro 182 società russe e bielorusse
Top

Ucraina: sanzioni contro 182 società russe e bielorusse

Il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyj vuole recidere ogni tipo di collegamento tra Mosca, Minsk e Kiev e ha imposto nuove sanzione contro 182 società russe e bielorusse

Ucraina: sanzioni contro 182 società russe e bielorusse
Preroll

globalist Modifica articolo

29 Gennaio 2023 - 10.56


ATF

Sono 182 le società russe e bielorusse e tre gli individui ai quali l’Ucraina ha imposto sanzioni nell’ultimo di una serie di misure attuate dal presidente Volodymyr Zelensky per bloccare i collegamenti di Mosca e Minsk con il suo paese. «I loro beni in Ucraina sono bloccati, le loro proprietà saranno utilizzate per la nostra difesa», ha annunciato Zelensky.

Le società sanzionate si occupano principalmente di trasporto di merci, noleggio di veicoli e produzione di prodotti chimici, secondo l’elenco pubblicato dal consiglio di sicurezza e difesa nazionale dell’Ucraina. L’elenco comprende il produttore ed esportatore russo di fertilizzanti al potassio Uralkali, il produttore statale bielorusso di potassio Belaruskali, le ferrovie bielorusse, nonché le russe VTB-Leasing e Gazprombank Leasing, che si occupano entrambe di leasing di trasporti. L’Ucraina ha sanzionato centinaia di persone e aziende russe e bielorusse dall’inizio dell’invasione russa dell’Ucraina nel febbraio dello scorso anno.

Leggi anche:  Zelensky firma il patto di sicurezza con Scholz e Macron
Native

Articoli correlati