Top

Ucraina, sono 800 i civili evacuati dalle città del Donetsk, circa 100 sono bambini

Le autorità di Mykolaiv, città situata nei pressi della regione di Kherson occupata dai russi, dove Kiev intende lanciare una controffensiva, hanno annunciato un coprifuoco fino a lunedì.

Ucraina, sono 800 i civili evacuati dalle città del Donetsk, circa 100 sono bambini

globalist

5 Agosto 2022 - 15.25


Preroll

Nelle ultime 24 ore sarebbero stati evacuati quasi 800 civili da quattro città della regione di Donetsk, nell’Ucraina orientale. A renderlo noto su Facebook, secondo quanto riportato da Ukrinform , è stato il Servizio di emergenza statale della regione

OutStream Desktop
Top right Mobile

Almeno 725 persone, inclusi 85 bambini, sono state evacuate da Pokrovsk. Altre 17 persone sono state evacuate dai distretti di Bakhmut e Kramatorsk e 33 – inclusi 11 bambini – dalla città di Toretsk.

Middle placement Mobile

La vice premier ucraina e ministra per la Reintegrazione dei Territori Temporaneamente Occupati, Iryna Vereshchuk, aveva annunciato nei giorni scorsi l’inizio dell’evacuazione obbligatoria dalla regione di Donetsk. Il primo gruppo di evacuati è arrivato in treno a Kropyvnytskyi, nella regione di Kirovohrad, il 2 agosto.

Dynamic 1

Il coprifuoco a Mykolaiv

Le autorità di Mykolaiv, città situata nei pressi della regione di Kherson occupata dai russi, dove Kiev intende lanciare una controffensiva, hanno annunciato un coprifuoco fino a lunedì. In un video pubblicato su Telegram, il capo dell’amministrazione militare regionale di Mykolaiv, Vitaliy Kim, ha detto di aver firmato “un ordine di coprifuoco a partire dalle 23 di oggi fino alle 5 di lunedì” 8 agosto.

Dynamic 2

“Non ci sono segni di accerchiamento” – ha rassicurato, chiedendo comprensione – “Stiamo lavorando sui collaboratori. I distretti saranno sottoposti a controlli”.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile