Top

La Russia contro Boris Johnson: "Le sue dichiarazioni sono mostruose"

Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova. Johnson aveva detto che una pace non giusta potrebbe provocare altra instabilità

La Russia contro Boris Johnson: "Le sue dichiarazioni sono mostruose"

globalist

26 Giugno 2022 - 16.18


Preroll

Guerra sul campo di battaglia e guerra di dichiarazioni:  Le dichiarazioni del primo ministro britannico Boris Johnson sull’Ucraina, ovvero che i tentativi di risolvere il conflitto porteranno solo a una maggiore instabilità nel mondo, sono «mostruose».  Lo ha detto la portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova.

OutStream Desktop
Top right Mobile

Secondo Zakharova, le parole del capo del governo britannico spiegano cosa sia l’«umorismo politico britannico», «cupo, spiritoso e molto volgare», ha scritto nel suo canale Telegram. «All’inizio, ti rifiuti di credere che tali dichiarazioni mostruose siano possibili in linea di principio, ma poi ricordi che stiamo parlando del regime della `monarchia liberaldemocratica´ e tutto rientra nei ranghi», ha aggiunto.

Middle placement Mobile

 Nel suo incontro con il capo dell’Eliseo, Emmanuel Macron, Johnson ha messo in guardia dalla tentazione di arrivare «ora» a una soluzione negoziata: secondo Johnson, il rischio è di prolungare ulteriormente «l’instabilità mondiale».

Dynamic 1
Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile