Top

L'Onu certifica la strage di civili sotto le bombe di Putin: 4.569 morti (e sono solo quelli 'ufficiali')

La maggior parte delle vittime civili registrate sono state causate dall'uso di armi esplosive, compresi i bombardamenti di artiglieria pesante e sistemi di lancio multiplo di razzi, missili e attacchi aerei

L'Onu certifica la strage di civili sotto le bombe di Putin: 4.569 morti (e sono solo quelli 'ufficiali')

globalist

20 Giugno 2022 - 17.54


Preroll

La strage degli innocenti con numeri che dovrebbero essere largamente sottostimati, visto che nessuno è in grado di verificare il numero di morti nella sola Mariupol, con in cadaveri gettati nelle discariche insieme alle macerie delle case bombardate.

OutStream Desktop
Top right Mobile

L’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani (Ohchr) ha registrato 10.260 vittime civili in Ucraina dall’inizio dell’invasione russa, di cui 4.569 morti e 5.691 feriti. Lo annuncia l’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani.

Middle placement Mobile

In particolare, tra gli uccisi vi sono 1.769 uomini, 1.182 donne, 126 ragazze e 137 ragazzi, oltre a 41 bambini e 1.314 adulti il ;;cui sesso è ancora sconosciuto. Tra i feriti si contano invece 1.157 uomini, 805 donne, 126 ragazze e 167 ragazzi, oltre a 174 bambini e 3.262 adulti il ;;cui sesso è ancora sconosciuto.

Dynamic 1

La maggior parte delle vittime civili registrate sono state causate dall’uso di armi esplosive, compresi i bombardamenti di artiglieria pesante e sistemi di lancio multiplo di razzi, missili e attacchi aerei. Ma, come detto, si tratta di numeri largamente sottostimati.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage
WebInterstitial Mobile