Top

Ucraina, la ministra degli Esteri britannica: "Nessun accordo impedisce la fornitura di armi pesanti"

La segretaria del Foreign Office britannico, Liz Truss: "Quelle voci sono completamente false: è del tutto legittimo sostenere l'Ucraina con carri armati e aerei"

Ucraina, la ministra degli Esteri britannica: "Nessun accordo impedisce la fornitura di armi pesanti"
Liz Truss

globalist

27 Maggio 2022 - 18.02


Preroll

Guerra in Ucraina, nel fronte occidentale le voci sono discordanti tra i falchi e le colombe. Sono infondate le notizie provenienti dalla Germania secondo cui esiste un accordo che impedisce ai membri della Nato di fornire armi pesanti all’Ucraina. Lo ha indicato da Praga la segretaria del Foreign Office britannico, Liz Truss.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“Voglio essere chiara. Quelle voci sono completamente false. Siamo molto chiari che è del tutto legittimo sostenere l’Ucraina con carri armati e aerei e siamo molto favorevoli al lavoro svolto dalla Repubblica Ceca con l’invio di carri armati in Ucraina”.

Middle placement Mobile

Alcuni esponenti del ministero della Difesa tedesco hanno affermato che esiste un accordo informale che impedisce alla Nato di inviare armi pesanti di alta qualità in Ucraina, un’affermazione che è stata utilizzata per giustificare la lentezza del sostegno di Berlino alle armi in Ucraina.

Dynamic 1

Truss lo ha escluso, aggiungendo che il Regno Unito sta aiutando la Polonia a rafforzare il suo equipaggiamento difensivo a seguito dell’invio di carri armati da parte di Varsavia in Ucraina.

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage