Top

Svezia e Finlandia nella Nato, la Russia alza i toni: "Ci saranno conseguenze politiche e anche..."

Il viceministro degli Esteri russo Alexander Grushko: "Sarà un'analisi approfondita e verificata di tutti i fattori che influenzano la situazione della sicurezza in questa regione"

Svezia e Finlandia nella Nato, la Russia alza i toni: "Ci saranno conseguenze politiche e anche..."

globalist

14 Maggio 2022 - 10.09


Preroll

Si lamentavano per l’avanzamento della Nato ma non hanno calcolato che con le politiche aggressive, revansciste e espansioniste di Putin i suoi vicini non si sarebbero sentiti al sicuro, visto anche il loro radicamento nell’Europa.

OutStream Desktop
Top right Mobile

“È chiaro che questo cambiamento non può rimanere senza una reazione politica, nonché senza un’analisi molto approfondita delle conseguenze della nuova configurazione di forze che potrebbe formarsi a seguito del prossimo ampliamento dell’alleanza”.

Middle placement Mobile

Lo ha affermato il viceministro degli Esteri russo Alexander Grushko secondo Ria Novosti. “È chiaro che la decisione non sarà presa sulla base delle emozioni, sarà un’analisi approfondita e verificata di tutti i fattori che influenzano la situazione della sicurezza in questa regione”, ha detto da Mosca.

Dynamic 1

In Finlandia il sostegno pubblico specifico per l’adesione alla Nato è oscillato intorno al 20-30% nel corso degli anni, ma è salito alle stelle a oltre il 70% dall’invasione russa dell’Ucraina /24 febbraio). E con il presidente e il primo ministro della Finlandia che giovedì hanno ufficialmente sostenuto l’adesione del loro paese alla Nato – e la Svezia dovrebbe fare lo stesso a breve – il percorso ora sembra chiaro per entrambi i paesi per presentare domanda formale di adesione all’Alleanza. 

Native
Box recommendation

Articoli correlati

Outofpage